Prenota direttamente la Tua camera dal nostro sito web per la miglior tariffa garantita

 
Cappella Palatina

La Cappella Palatina di Palermo

La Cappella di San Pietro, nota come Cappella Palatina, risale al 1130, anno dell’incoronazione di re Ruggero, che volle farne il simbolo della potenza cristiana sull’isola. Costruita secondo le regole della qubba islamica, di forma quadrata, ha una struttura latina a tre navate, sormontate da soffitti a struttura alveolare in legno decorato, detti muqarnas, realizzate da artisti nord africani sul modello dell’iconografia profana islamica.

La Cappella è famosa per i mosaici di cui è interamente rivestita, che rappresentano scene di vita cristiana con evidente funzione didattica di richiamo all’ortodossia e alla dominazione normanna. Il mosaico più famoso è quello del Cristo Pantocratore della cupola, presente anche nel Duomo di Monreale e di Cefalù, realizzato da maestranze bizantine e artigiani formati a Costantinopoli. L’ingresso turistico è su Piazza della Vittoria ed è previsto il pagamento di un biglietto di ingresso.

B&B vicino la Cappella Palatina

Il B&B “Il Giardino di Ballarò” dista dalla Cappella Palatina solo 550 metri, 8 minuti a piedi. Procedendo lungo Via Porta di Castro, la strada su cui si trova il nostro Boutique b&b, svoltate a destra su Via Cadorna. Una volta saliti gli scalini che vi condurranno in Piazza della Vittoria, alla vostra sinistra troverete l’ingresso riservato ai turisti.